L’Acido glicolico è un alfa idrossiacido, avente un gruppo carbossilico in posizione α all’ossidrile, particolarmente abbondante nella canna da zucchero. La sua struttura molecolare gli conferisce delle proprietà fisico-chimiche peculiari che giustificano il suo ampio utilizzo in molteplici formulazioni e a diverse concentrazioni, a seconda degli effetti benefici che si vogliono ottenere (coadiuva il trattamento di:invecchiamento cutaneo,discromie cutanee,cellulite e smagliature).

Grazie alla sua natura acida, l'Acido glicolico è in grado di rompere i legami chimici che mantengono coesi i corneociti, cioè le cellule costituenti lo strato corneo, favorendo il processo di rigenerazione cutanea.
La forza dell’acido dipende dal pH della soluzione, ovvero dalla concentrazione degli ioni H30+, e dal suo pKa, ossia dal valore di pH a cui le concentrazioni della forma dissociata e indissociata si eguagliano.

REAZIONE DI DISSOCIAZIONE DI UN ACIDO (HA)

Immagine UFF

ESFOLIAZIONE CHIMICA E MECCANICA

Ѐ necessario utilizzare una soluzione avente un pH minore del pKa dell’Acido glicolico, in modo tale da spostare l’equilibrio di dissociazione verso la forma bioattiva acida. È noto che maggiore è la concentrazione e minore è il pH, più intensa è l’azione esfoliante.

L’applicazione della soluzione con una garza consente di esercitare una forza meccanica che facilita la rimozione delle cellule morte.

Quindi, con un unico prodotto viene stimolato il turnover cellulare con un duplice meccanismo d’azione, uno di natura chimica e l’altro di tipo fisico.

L’Acido glicolico, inoltre, è in grado di aumentare la sintesi diacido ialuronicoe dellefibre di collagene e di elastina sia stimolando direttamente i fibroblasti sia indirettamente favorendo il rilascio da parte dei cheratinociti di citochine pro-infiammatorie  che stimolano la pelle a rigenerarsi.

CONCLUSIONI

L’utilizzo di una soluzione di Acido glicolico è coadiuvante nel trattamento della cellulite e delle smagliature poiché da un lato, grazie al suo potere esfoliante, assottiglia lo strato corneo favorendo la penetrazione delle sostanze funzionali contenute nelle formulazioni specifiche che verranno successivamente applicate, dall’altro stimola la sintesi della componente fibrillare che funge da sostegno per la pelle, restituendo il giusto grado di elasticità.

COSMECEUTICI MIAMO

GLYCOLIC ACID EXFOLIATOR 3.8%

BIBLIOGRAFIA

Andrija Kornhauser, Sergio G Coelho et al., Applications of hydroxy acids: classification, mechanism, and photoactivity. Clin Cosmet Investig Dermatol, 2010, 3, 135-42.