Con il termine creme anti-age si intendono tutti quei prodotti la cui azione fondamentale è aiutare a prevenire i segni del tempo e dell’invecchiamento, soprattutto a livello cutaneo.

L’invecchiamento è un fenomeno genetico che riguarda l’intero organismo, ma che risulta molto evidente soprattutto a livello della pelle. Questo perché la pelle è la parte esteriore, quella più visibile, del nostro organismo ed inoltre la parte del corpo maggiormente sottoposta all’azione dannosa di agenti esterni, non fisiologici, come l’inquinamento, l’azione del sole etc.

L’azione del tempo è un fatto che non si può combattere. Non è possibile arrestare i meccanismi fisiologici che determinano l’invecchiamento del corpo umano, processo che, di solito, comincia intorno ai trent’anni. L’unico rimedio possibile è quello di non rendere visibile gli inestetismi questo processo, attraverso l’impiego di trattamenti anti-age.

I trattamenti anti-age prevedono l’uso di prodotti cosmetici e cosmeceutici, la cui azione è di contrastare i processi naturali che determinano e rendono visibili i segni del tempo che passa. La loro azione è resa efficace grazie all’utilizzo di prodotti, in particolare di creme anti-age, che possono intervenire con efficacia e che sono dei rimedi semplici e reperibili praticamente ovunque ai giorni nostri.

E' POSSIBILE UN TRATTAMENTO ANTI-AGE RISOLUTIVO?

Anti-age è una parola che è stata adottata dall’inglese e viene dal verbo To age, che significa, appunto, “invecchiare”. Anti-age, quindi è sinonimo di anti-invecchiamento. In genere un prodotto anti-age agisce sulla comparsa delle rughe e di altri inestetismi che compaiono sulla parte più superficiale della pelle, che è, al tempo stesso, quella più visibile.

Esistono in commercio numerose tipologie di creme anti-age, che variano a seconda dell’età, delle esigenze e della popolazione. Lo scopo delle creme è in genere quello di agire sulla pelle rendendola giovane all’aspetto e morbida al tocco. Per ottenere questi risultati le componenti usate in cosmetica sono quasi sempre prodotti chimici, testate in laboratorio e con ridottissimi effetti collaterali.

Tra i trattamenti esistenti in commercio, vi sono creme destinate a fasce di età giovane, cioè a partire dai vent’anni, che contengono sostanze idratanti, la cui funzione è quella di prevenire l’insorgenza dei fenomeni di invecchiamento, e che vanno associate sempre ad un corretto stile di vita.

Dai trent’anni in poi possono essere usate creme anti-age che inizino ad avere un’azione ringiovanente sulla pelle, e che abbiano tra gli ingredienti Vitamina C, l’Acido Ialuronico e sostanze esfolianti, quali ad esempio possono essere gli alfa e ibeta idrossiacidi. Nelle età più avanzate, infine, è sempre bene scegliere prodotti anti-age che contengano ingredienti stimolanti la sintesi delle fibre di collagene ed elastina, principali componenti del derma che funge da supporto alla pelle.

Quando si sceglie un prodotto, però, è bene rivolgere sempre una particolare attenzione all’etichetta, poiché non sempre nella confezione c’è quello che viene promesso sulla scatola. È importante anche scegliere una crema anti-age sulla base di quelle che possono essere le proprie esigenze, cercando un trattamento quanto più possibile “ad hoc”. Nel caso non si sappia bene cosa e come scegliere, è sempre utile farsi aiutare da persone esperte.

COSMECEUTICI MIAMO

Miamo è presente sul mercato con due linee specifiche ideate per che possono aiutare concretamente nel prevenire e/o nell’affrontare le problematiche collegate all’invecchiamento.

In particolare, la linea total care di Miamo comprende prodotti efficaci per la cura del viso a 360° e sono desinati ad una clientela più giovane. La linea longevity plus, invece, è stata pensata per prevenire e combattere i segni l’invecchiamento cutaneo di pelli più esigenti.