La pelle è sana e tonica quando è idratata, contiene la giusta quantità di lipidi e conserva il giusto equilibrio tra le fibre di sostegno (collagene ed elastina). L’alterazione di questi fattori, che tra l’altro fa parte di un processo naturale ed inevitabile, comporta l’invecchiamento della pelle.

QUALI SONO LE CAUSE DELL'INVECCHIAMENTO DELLA PELLE?

La pelle, con il passare del tempo, modifica la sua struttura e la sua capacità di rinnovarsi. Se nell’età post adolescenziale le cellule che compongono la pelle hanno un ricambio molto veloce, in età adulta il ritmo con cui le cellule si rigenerano può diminuire di tre-quattro volte. Ecco perché con il passare del tempo la pelle risulta più sottile, meno tonica e caratterizzata dalla presenza di linee sottili e rughe.

Questo processo di invecchiamento riguarda, in differente misura, tutti gli strati che costituiscono la pelle: l'epidermide, ovvero lo strato superficiale a contatto con l’ambiente esterno, il derma, che è lo strato sottostante, e l’ipoderma, cioè lo strato interno.

L’epidermide è la parte più interessata nel processo dell’invecchiamento della pelle, in quanto è qui che si verificano i fenomeni di ricambio cellulare, attraverso l’ esfoliazione.

L’esfoliazione non è altro che un processo attraverso il quale la pelle elimina le cellule morte superficiali per far posto alle cellule sottostanti, di nuova generazione, in un processo che si ripete continuamente.

Il derma, che è la parte sottostante, contiene: annessi cutanei, ovvero le ghiandole sudoripare e i bulbi piliferi, e le terminazioni nervose. la funzione più importante del derma è quella di rappresentare una parete posta a sostegno dello strato superiore, l’epidermide, attraverso la presenza di fibre di collagene ed elastina .

L’ipoderma, a sua volta, è lo strato più interno e rappresenta soltanto una riserva di sostanze nutritive per gli strati superiori in quanto è formato prevalentemente da grassi lipidici.

Le modificazioni biologiche delle condizioni delle cellule che compongono la cute, determinano l’invecchiamento della pelle. Tra queste alterazioni la principale è lo stato di idratazione. La sua assenza determina innanzitutto secchezza dell’epidermide, oltre che comparsa di rughe. La perdita di liquidi all’interno delle cellule avviene in quanto la sostanza che trattiene l’acqua, l’acido ialuronico, comincia già dalla prima infanzia a diminuire all’interno dell’organismo. Oltre alla presenza di acqua è importante per la pelle conservare la giusta quantità di lipidi che sono essenzialmente esteri del colesterolo, acidi grassi e ceramidi. La loro carenza, dovuta principalmente all’aggressione di fattori ambientali e genetici, può causare una massiva disidratazione che ha come risvolti fenotipici la perdita di tono e la comparsa di rughe.

Con il rallentamento del metabolismo cellulare si ha un forte sconvolgimento dello stato della pelle, che è reso visibile da alcuni fenomeni come la comparsa di rughe, la perdita di tono, il rilassamento cutaneo: fenomeni che possono essere compresi in un unico concetto, ovvero l’invecchiamento cutaneo.

In genere la comparsa dei primi segni visibili dell’invecchiamento contempla le rughe di espressione dovute alla mimica facciale, ovvero alle contrazioni dei muscoli del viso che ciascun essere umano compie, quando ride o quando è preoccupato, nel corso della sua vita.

Inoltre, l’epidermide subisce ulteriori rilassamenti a causa della perdita progressiva di collagene ed elastina, fibre di sostegno presenti nel derma.

Anche l'azione dei radicali liberi è fondamentale per l'invecchiamento della pelle.

Sono proprio questi infatti tra i maggiori responsabili dell'invecchiamento dell'epidermide. Per combatterli possiamo affidarci a metodi naturali di cui parleremo tra pochissimo.

TRATTAMENTI NATURALI

La pelle può essere aiutata a non invecchiare anche in modo naturale, o meglio, si può cercare di evitare di causarle danni aggiuntivi a quelli prodotti dal tempo.

Una corretta pulizia della pelle è la base che ci permette di mantenerla più giovane più a lungo. Non bisogna eccedere con prodotti di origine industriale, che potrebbero aggredirla e determinare disidratazione già in età precoce.

Utilizzare saponi basati solo su prodotti naturali è un ottimo rimedio per consentire alla nostra pelle di rimanere pulita senza però andare ad aggredire il derma.

In aggiunta si può fare ricorso ad impacchi e a maschere di bellezza naturali, sempre allo scopo di mantenere la pelle idratata, che anche se possono dare una grossa mano in questo senso, non sono però in grado di arrestare completamente i danni causati dal passare del tempo.

CREME

Una crema idratante può essere un ottimo aiuto per combattere l'invecchiamento precoce della pelle, ma anche in questo caso la parola d'ordine è scegliere prodotti privi di agenti chimici aggressivi e ricchi di ingredienti naturali.

Per quanto riguarda invece i dispositivi antirughe, c'è davvero poco che si possa fare ricorrendo soltanto ai prodotti che ci offre madre natura. Non disperatevi però, perché possiamo comunque utilizzare estratti naturali per riempire i solchi che coprono il nostro viso e tornare ad apparire più giovani, contrastando sul nascere l'invecchiamento cutaneo.

Infine, per contrastare l’aumento dei radicali liberi è importante seguire una dieta ricca di cibiantiossidanti: tra tutti alcuni tipi di frutta e verdura, come pomodori e carote. Anche se si è in perfetta linea, un salto dal dietologo può fare molto per la nostra bellezza.

COME RIDURRE L'INVECCHIAMENTO DELLA PELLE

Un buon metodo per ridurre al minimo gli effetti del tempo e rallentare l’invecchiamento della pelle è quello di curare quotidianamente la cute con piccoli gesti e prodotti studiati appositamente per ridare tono ed elasticità.

COSMECEUTICI MIAMO

Tra le linee Miamo troviamo molti prodotti efficaci contro l’invecchiamento della pelle.

È il caso di VITAMIN C ACTION+ SERUM, studiato per rallentare l’invecchiamento cutaneo; COLLAGEN AMPLIFIER SERUM, ideale per aumentare la sintesi di Collagene ed Elastina e ridurne la degradazione; e HYALURONIC ACID L.H. SERUM che idrata sia in superficie che in profondità, aumentando l’elasticità della pelle.