L’esposizione al sole senza adeguate protezioni può causare danni sia immediati (eritemi) che tardivi (fotoinvecchiamento, macchie solari,tumori).

La nostra pelle sviluppa diversi meccanismi di difesa per proteggersi dai raggi UV, tra cui la produzione di molecole ad azione antiossidante. È noto che l’esposizione solare causi un aumento dei radicali liberi(ROS), molecole altamente instabili in grado di innescare delle reazioni a catena il cui esito finale è il danno a diverse macromolecole fisiologiche (DNA, proteine, lipidi).

I nostri antiossidanti naturali sono: la Vitamina C (acido L-ascorbico), molecola idrosolubile affine all’ambiente acquoso, la Vitamina E (tocoferolo), molecola liposolubile affine alle componenti lipidiche delle membrane e infine il Glutatione, tripeptide endogeno idrofilo, aiuta a proteggere l’ambiente intracellulare. Sebbene agiscano sinergicamente, il contenuto fisiologico non è sufficiente a proteggere in toto la nostra pelleCon il passare degli anni, inoltre, si ha una riduzione significativa (60-70%) della sintesi di queste molecole.
E' indispensabile, quindi, un apporto esogeno attraverso l’applicazione topica di prodotti arricchiti con sostanze antiossidanti.

PROPRIETÀ DELLA VITAMINA C E DELLA VITAMINA E

La VITAMINA C svolge molteplici funzioni:
- Antiossidante, aiuta a prevenire e a combattere i danni indotti dai radicali liberi.
- Rigenerante, aumenta la sintesi di collagene, sia stimolando la trascrizione genica che agendo da cofattore degli enzimi responsabili della reticolazione e della stabilizzazione delle fibre di collagene.
- Depigmentante, inibisce la tirosinasi, enzima chiave nella sintesi della melanina.
- Antinfiammatoria, inibisce la produzione del mediatore dell’infiammazione NFkB.
Ristrutturante, stimola la produzione degli sfingolipidi, componenti essenziali della barriera cutanea.

La VITAMINA E esercita le seguenti azioni:
- Antiossidante, blocca i radicali liberi riducendo il danno ossidativo a carico delle membrane cellulari (perossidazione lipidica).
- Depigmentante, sembra essere in grado di inibire l’azione della tirosina idrossilasi, enzima che catalizza la conversione della tirosina in DOPA (primo step della melanogenesi)

COMBINAZIONE VITAMINA C E VITAMINA E

Studi scientifici hanno dimostrato che la combinazione di Vitamina C e Vitamina E all’interno della formulazione comporta molteplici benefici: un’azione fotoprotettiva sinergica, una maggiore rigenerazione della Vitamina E coadiuvata dalla Vitamina C e, infine, un incremento della stabilità della formulazione.
E' importante, inoltre, valutare la stabilità chimico-fisica dei due principi attivi: entrambe le molecole sono molto instabili, quindi si è pensato di aumentarne la stabilità modificandone la struttura chimica (esterificazione) in modo tale che, solo una volta assorbite, queste vengano convertite nella forma attiva, non perdendo di efficacia.

immagine-doc-01

Patch test effettuato su maiali Yorkshire.
Vitamina C, Vitamina E e la loro combinazione (Vitamina C + Vitamina E) sono state applicate per 4 giorni. Successivamente la pelle è stata irradiata con un simulatore di radiazioni UV ed è stata valutata la MED (Minimal Erythema Dose), ovvero la dose minima in grado di innescare l’eritema. Infine, è stato calcolato il fattore di protezione antiossidante (APF) come rapporto tra la MED del gruppo trattato e del controllo.
RISULTATI: La combinazione Vitamina C + Vitamina E riduce sensibilmente l’insorgenza di eritema.

 

SHORT TREATMENT MIAMO

-VITAMIN C ACTION+ SERUM (mattina e sera).
-ADVANCED DAILY DEFENSE SUNSCREEN CREAM SPF 30-50+ (mattina).

BIBLIOGRAFIA

Jing-Yi Lin, M. Angelica Selim et al.,  UV photoprotection by combination topical antioxidants vitamin C and vitamin E, J. Am. Acad. Dermatol., 2003, 48(6), 866-74.