Al giorno d’oggi anche l’uomo non vuole rinunciare alla bellezza e vuole mettere in pratica, anche a casa, i rimedi più efficaci contro l’invecchiamento.

Per combattere l’avanzare degli anni, bisogna prendersi cura ogni giorno del proprio corpo e in particolare della propria pelle, e per farlo abbiamo bisogno di partire dalle basi, ovvero dalla pulizia del viso. Come si fa?

Basta scegliere i prodotti giusti e, cosa più importante, utilizzarli nella maniera corretta. Vediamo come.

Un sapone per detergere

Il primo passo verso una pulizia del viso completa e perfetta passa per il sapone. Non bisogna scegliere saponi aggressivi, ma piuttosto orientarsi verso prodotti sì delicati, ma capaci di penetrare comunque in profondità.

Rose Soap di Miamo è il prodotto che fa al caso vostro: è in grado di detergere in profondità eliminando sporcizia, polvere e sebo in eccesso, e al momento stesso è in grado di integrare vitamina A e vitamina C nella vostra cute, svolgendo al tempo stesso un’azione purificante.

Un prodotto praticamente perfetto per cominciare la vostra giornata all’insegna della pulizia e del ringiovanimento.

I lipidi essenziali

Una pulizia del viso deve anche fare affidamento su buoni prodotti idratanti, che siano in grado di contrastare gli effetti del tempo, andando a migliorare sin dalle prime applicazioni l’elasticità e il tono della pelle.

A questo scopo possiamo utilizzare il siero viso idratante Essential Lipids, un prodotto concepito da Miamo proprio per chi ha una pelle non facile, che ha comunque bisogno di essere protetta contro gli agenti atmosferici e il sole.

Perché usare questo siero

Essential Lipids è un prodotto che si basa su tre importantissimi ingredienti:

  • I glicolipidi sono molecole naturali, composte da un lipide che è legato ad una struttura zuccherina. Queste molecole sono naturalmente contenute nella nostra cute, e possiamo integrarla a livello topico. Riducono la tensione superficiale e, cosa più importante, hanno un’azione emolliente e protettiva che non ha pari in cosmesi
  • Il colesterolo aiuta invece a ripristinare la “pellicola lipidica” che è responsabile per l’idratazione e la protezione della nostra pelle. Allo stesso tempo questo importante reagente è in grado di proteggere la nostra cute dai raggi UV.
  • I ceramidi sono invece molecole in grado di aiutare la pelle a mantenersi elastica e compatta. La loro azione sulla coesione cellulare è importantissima.

Le alternative: gli alfa-beta idrossiacidi

Oltre al sapone a base di rosa, possiamo anche utilizzare un sapone come l’Alpha Beta Soap, che può essere utilizzato in tutti quei casi in cui la pelle sia troppo lucida.

Nel caso in cui l’eccesso di sebo fosse evidente e la pelle si presentasse troppo grassa, utilizzare questo sapone a base di acido glicolico, di acido lattico e di acido salicilico aiuta a preparare la nostra pelle per i migliori trattamenti, mentre nel frattempo andiamo ad eliminare in profondità sporcizia e sebo in eccesso.

Idratazione e acido ialuronico per attenuare le rughe

Una pulizia del viso che si rispetti deve concludersi con un’idratazione adeguata.

Chi ha problemi di invecchiamento precoce può approfittarne per utilizzare un idratante a base di acido ialuronico, che oltre a ridonare elasticità sin dalla prima applicazione, stimola la sintesi naturale dello stesso reagente, permettendo alla nostra pelle di avere più tono, più elasticità e andando dunque ad attenuare le rughe con processi completamente naturali.

Perché l’acido ialuronico?

L’acido ialuronico è già presente nel nostro derma e riesce, anche se applicato a livello topico, a ripristinare un giusto livello di idratazione.

L’acido ialuronico, inoltre, ha un’azione filmogena, il che vuol dire che aiuta la nostra pelle a proteggersi creando un’idratazione uniforme anche su ampie superfici di pelle.